Contributo

 

Villa Hartungen è un elegante edificio del 1903, che, immerso nei boschi di conifera della Val d’Ultimo in Alto Adige, fu un rinomato sanatorio.

A partire dopo Pasqua 2018 riaprirà i battenti dopo tanti anni per accogliere fino a Ognissanti tutti coloro che cercano nella natura i rimedi per curarsi e restare sani. Sarà un centro di promozione di una nuova cultura della salute, che coinvolge l’ospite come una persona unitaria fatta di corpo, mente e spirito, ed offrirà un ambiente di prevenzione e divulgazione della salute naturale. Alcuni dei trattamenti e corsi offerti sono: yoga, i 5 Tibetani, il metodo Dorn, il massaggio Breuss, curarsi con le erbe mediche, le forze di autoguarigione, i fiori di Bach, la respirazione…

Io sono nata e cresciuta in un maso della Val d’Ultimo e questa cultura della salute, tramandatami dagli avi e sviluppata ulteriormente con passione e costanza nel corso della vita, fa parte di me. Mettere a disposizione delle persone questa conoscenza è la mia missione. Vorrei risvegliare in ognuno questo amore verso la natura, perché in ognuno di noi esiste l’originario e naturale ciclo vitale che aspetta soltanto di essere attivato.

Per la riapertura di Villa Hartungen con la sua offerta di corsi e di trattamenti sto investendo tutte le mie energie, ma non sono sufficienti. Ogni euro donato per la realizzazione di questo progetto mi sarebbe di grande aiuto!

Cassa Raiffeisen Ultimo – S. Pancrazio – Lauregno,
39016 Ultimo – S. Valburga
IBAN: IT 67Q 08231 59030 000300204960
SWIFT-BIC: RZSBIT21039